Come usare la lavatrice risparmiando sulla bolletta di energia elettrica

Pubblicato da admin il

Usare la lavatrice e poter risparmiare sulla bolletta energetica sembra impossibile, invece si può.

Consigli per un uso della lavatrice evitando bollette  dell’energia elettrica salate.

Alcune regole ci sono da dover seguire per poter evitare l’arrivo di bollette energetiche salate, in primis bisognerà mettere da parte le lavatrici vecchie che effettuano un consumo elevato e comprare un modello nuovo.

Giunti al negozio,  sarà importante controllare bene l’etichetta che indicherà la classe energetica della macchina e il relativo consumo, i prodotti maggiormente consigliati per quanto riguarda l’efficienza ed il risparmio sono quelli di classe A. Sul mercato ci sono modelli di classe A+++, ovvero tipologie di elettrodomestici maggiormente cari ma che permetteranno nel tempo di poter risparmiare energia elettrica, la spesa allora si ammortizzerà con il passare degli anni.

Un ulteriore aspetto da dover considerare quando si decide di comprare una miglior lavatrice è certamente la presenza di un marchio di certificazione europea che vada ad assicurare che il prodotto in vendita possa essere in regola con la vigente normativa.

Dopo l’installazione della lavatrice in casa, per poter risparmiare energia, bisognerà porre molta attenzione al carico. E’ consigliabile usare la lavatrice solo a pieno carico e porre attenzione pure alla temperatura, le lavatrici funzioneranno bene a temperatura bassa.

Superare i 40 gradi equivalerà a pagare di più ma pure rovinare i capi di abbigliamento, per poter risparmiare, importante regola sarà quella di poter evitare il prelavaggio. Non sempre difatti, tale tipologia di trattamento sarà indicato per qualunque capo di abbigliamento. Inoltre si duplicherà il consumo d’acqua e il relativo incremento dell’elettricità.

Per poter evitare un dispendio di denaro, bisognerà anche fare attenzione alla manutenzione della lavatrice, difatti, il filtro ed anche il cassetto del detersivo dovranno essere sempre puliti, bisognerà fronteggiare qualunque eventuale formazione di calcare. In particolare occorrerà evitare eventuali depositi di muffa e batteri che sono tanto pericolosi per la propria amata lavatrice e potrebbero andare a comprometterne con il passar del tempo il funzionamento. Consigliato è anche l’uso della lavatrice nel momento della giornata in cui secondo il proprio piano tariffario costerà meno, gran parte prevedono un risparmio di sera e nei giorni festivi.

E se la lavatrice sarà dotata anche di un’asciugatrice, bisognerà evitare di usarla se si vorrà risparmiare sulla bolletta dell’ energia, potendosi consolare con la convinzione che non esiste migliore asciugatura per i capi di abbigliamento di quella che può avvenire in modo naturale, ovvero grazie alla preziosa luce del sole.