Frullatore a immersione semplice o multifunzione?

Pubblicato da admin il

Quando si decide di comprare un frullatore ad immersione, bisogna essere preparati alla presenza di una vasta gamma di prodotti sul mercato.

Tipologie di frullatori a immersione.

In commercio sono ben tre le tipologie di frullatori a immersione che si caratterizzano per un unico pezzo e sono elettrodomestici di plastica. Al proprio interno ci sarà il motore che permette alle lame di poter girare.

I modelli base serviranno a tritare gli ingredienti, non potranno essere smontati ed essa rappresenterà l’unica mission.

Migliori frullatore ad immersione, mixer e minipimer con sbattitore sono perfetti per chi si vuole dilettare in cucina a preparare dolci, saranno difatti indispensabili quando si dovranno montare uova, ma anche albumi e panna. Non sono tanto gettonati perché tanto voluminosi: occupano difatti,  spazio in cucina, così come i modelli tradizionali sono poco costosi e prodotti in plastica.

Gli articoli molto gettonati sul mercato sono i frullatori a immersione combinati, si tratta di prodotti multifunzionali e dotati di una grande scelta di accessori, quali fruste, tritatutto, lame. Il motore sarà posizionato nel suo manico. Gli accessori si sganciano con tanta facilità e la gran parte potrà essere lavata in lavastoviglie. Prima di eseguire il lavaggio, bisognerà controllare sul libretto di istruzioni le varie modalità di pulizia.

I frullatori a immersione tradizionali vengono progettati per poter preparare minestre varie e frullati. Possono pure tritare alimenti di dimensioni piccole, quali il prezzemolo oppure le mandorle. C’è chi usa tali elettrodomestici anche per poter omogeneizzare. I modelli con più accessori invece, vengono detti multifunzione perché riescono a eseguire più compiti.

I prodotti maggiormente moderni ed avanzati tecnologicamente vengono utilizzati in cucina per affettare alimenti maggiormente compatti,  per poter grattugiare formaggi, per poter montare panna e albumi mediante la frusta, per poter tritare la carne con il tritatutto e poter sminuzzare le verdure con le lame.

Il frullatore a immersione modello base, invece è tanto pratico e tanto semplice da poter usare.

E’ consigliato in particolare per chi non dispone di una cucina tanto grande e quindi non c’è tanto spazio a sufficienza per gli elettrodomestici. Chi compra un modello maggiormente accessoriato desidererà certamente poter avere un elettrodomestico che svolgerà più funzioni e che quindi impasti, ma affetti e trituri anche i diversi ingredienti delle ricette da dover preparare. Sono certamente tipologie di apparecchi maggiormente ingombranti ma come valore aggiunto ci sarà certamente la versatilità.

Gran parte dei frullatori a immersione multifunzione non presenta soltanto un contenitore per poter trattare gli alimenti ma molti altri a disposizione.